Ἐν ἀρχῇ ἦν ὁ Λόγος

En archē ēn ho Logos – In principio era la Parola.
O forse il suono, come narrano altri miti.
Una chitarra costituita da una tensione da e verso l’infinito è il tentativo di rappresentare attraverso un logo la mia ricerca personale e musicale proprio in direzione di questo logos, di questo principio. Un principio che, come suggerisce il doppio significato della parola, non è solo “inizio” (il momento vertiginoso del passaggio dal silenzio al suono, dal nulla all’essere), ma anche “norma comportamentale” e quindi direzione, senso… fine.
Una vita proviene dall’ignoto, dall’indicibile, E verso l’indicibile sfreccia.
In questo suo tragitto attraversa spazi di stupore e di dolore, di meraviglia e di sgomento, di tenerezza e di spietatezza. E cerca di raccontarli e di capirli.
Attraverso una chitarra.

En archē ēn ho Logos – In the beginning was the Word.
Or perhaps the sound, as other myths tell.
In my logo, a guitar stretching from and to infinity aims to represent my personal and musical research about this beginning that have two directions. The italian word “principio”, in fact, doesn’t just signify “beginning”, “genesis”, (the vertiginous transition from silence to sound, from nothingness to being), but also “principle”: the inception of “behavioral norm”,  direction, meaning … purpose.
Life originates from the unknown and darts towards the unspeakable.
In this journey, it crosses lands of amazement and pain, wonder and dismay, tenderness and ruthlessness in the attempt to recount them and understand them.
All this through a guitar.

Logo & Site web by Matteo Giudici - Copyright 2021 ©